Ceretta a freddo parti intime

ceretta a freddo parti intime

In principio fu Sex and the City. È stato infatti il telefilm di culto di fine anni '90 ad aver sdoganato anche in Italia la ceretta “alla brasiliana”. Per le parti intime, l'ideale sarebbe la cera a freddo con le strisce depilatorie, in quanto più delicata e meno invasiva della tradizionale ceretta a. quali metodi di depilazione scegliere per le parti intime? ceretta, laser o rasoio? Negli ultimi tempi, molti sono sconfitti dalla ceretta brasiliana a freddo, che. Per mantenere lisce le zone depilate e prevenire irritazioni o peli incarniti, passa una parti vegetale dopo sette giorni. Usando il nostro sito web, accetti la nostra policy relativa ai intime. In particolare l'ideale per la ceretta fai da te all'inguine sarebbero le strisce depilatorie a freddoin quanto più delicate della classica cera a caldo, e la ceretta arabasia quella tradizionale, a base di zucchero, acqua e succo di limone, sia la sua variante più delicata con l'aggiunta di miele. È sempre suggerito un piccolo test prima di applicare la crema sulla zona desiderata, in modo da valutare se ci siano allergie o freddo. Grazie delle risposte ragazze volevo sl risparmiare! Quale metodo ceretta per la depilazione delle parti intime? Potresti sentirti nervosa o addirittura leggermente diffidente all'idea di spogliarti davanti a un'altra persona, ma non preoccuparti! Non avvicinarti troppo alla pelle, altrimenti potresti tagliarti accidentalmente. Passa il rasoio lentamente e in modo uniforme, senza fretta. Tendi la pelle con la mano. È stato utile questo articolo? Fai una ricerca tra i centri e le spa che operano nella tua zona.

PRIMA VOLTA: CERETTA ALL’INGUINE 😱



Ceretta a freddo parti intime - for that

Programma un timer e preparati a rimuoverla una volta passati i minuti indicati. Risciacqua sotto la doccia. Molte donne preferiscono mantenere glabra e ordinata la zona del pube depilandosi del tutto o parzialmente. Se ti ferisci accidentalmente durante la depilazione, elimina anche il sangue senza preoccuparti! Alla fine, applicate olio delicato o crema idratante, purché sia leggera e non troppo intensa. Procedi nel modo che preferisci! Depilazione parti intime: come depilarsi le parti intime? | Veet® ceretta a freddo parti intime ceretta a freddo parti intime

Ceretta a freddo parti intime

Prendi uno specchio di medie dimensioni e posizionalo in mezzo alle gambe per avere un visuale migliore: Aspetta il tempo suggerito nelle istruzioni. Se l'estetista ti mette a disagio o fa qualcosa di inadeguato, vai via quanto prima e riporta l'accaduto a un responsabile del centro o alla polizia. La parte più difficile della rasatura nell'area genitale sta nel fatto che la vagina non offre molte superfici lisce e piatte, quindi devi crearle tu tirando dolcemente la pelle con la mano non dominante e passando il rasoio con l'altra. In tal caso, non usarla sui peli dell'aera genitale! Piuttosto, prova a respirare profondamente, espellendo l'aria mentre la striscia viene tirata. I tempi di posa variano in base alla crema freddo che hai scelto. La cera a freddo, invece, intime più indicata durante la stagione estiva ed assicura una maggiore pulizia della zona inguinale. Utilizza un asciugamano o una salvietta per ceretta. Alla fine, applicate olio delicato o crema idratante, purché sia leggera e non troppo intensa. Per inviarci segnalazioni, foto parti video puoi contattarci su:

VIDEO

Fare la ceretta a un uomo (molto ridere) -- The Pozzolis Family ceretta a freddo parti intime

Ceretta a freddo parti intime

Riapplicalo in base alle necessità. Peggio ancora, potresti sentire ancora più dolore. Se sono troppo corti, le strisce depilatorie non avranno molta presa e, di conseguenza, non riuscirai a toglierli bene. Se è la prima volta, non iniziare con l'epilazione brasiliana, perché potrebbe essere dolorosa. Usala per rimuovere i peli che si trovano all'esterno evitando di stenderla nei pressi delle labbra. Anche la crema depilatoria è poco indicata per l'inguine:

5 thoughts on “Ceretta a freddo parti intime

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *